/// Invia un contenuto >>

10 MILIONI PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE IN SICILIA

23 Gennaio 2021

Rino Piscitello

Ok della Conferenza Stato Regione

Arriva l’ok a un accordo che il governo Musumeci ha voluto nell’interesse della Sicilia e
della tenuta del sistema della mobilità regionale, duramente piegato dalla pandemia. A
titolo di anticipazione di circa la metà dei fondi stanziati, lo Stato versa alla Regione poco
meno di dieci milioni di euro per compensare i mancati ricavi della aziende e per finanziare
i servizi aggiuntivi nel trasporto pubblico locale”. Lo rende noto il vicepresidente della
Regione Siciliana e assessore all’Economia Gaetano Armao, dopo aver partecipato
all’ultima riunione della Conferenza Stato-Regioni sul trasporto pubblico locale.
“Le risorse sbloccate oggi – aggiunge l’assessore a Infrastrutture e Mobilità Marco
Falcone – ammontano a quattro milioni e 440mila euro per i servizi aggiuntivi, di cui circa la
metà sono destinati al coinvolgimento di operatori economici privati del settore trasporto
passeggeri, taxi e licenze Ncc. Altri quattro milioni e 620mila euro, invece, vengono
destinati al riequilibrio dei conti delle aziende di trasporto pubblico locale urbano ed
extraurbano, in sofferenza per il calo di ricavi e biglietti dovuto al covid-19. Ulteriori
150mila euro, infine, vanno alla Ferrovia Circumetnea di Catania, sempre per compensare
le minori entrate.”.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione