/// Invia un contenuto >>

18 MARZO GIORNATA NAZIONALE IN MEMORIA DELLE VITTIME DEL COVID-19

18 Marzo 2021

Francesco Cimò

Circa 4.400 decessi per Covid in Sicilia, oltre 103.000 in Italia.

Il 18 marzo del 2020 i camion dell’esercito italiano furono impiegati a Bergamo per trasportare le salme in altre province e in altre regioni per essere cremate, dato che in Provincia di Bergamo non c’era più alcuno spazio.

Il mondo guardò inorridito quelle scene e iniziò ad avere paura sul serio.

Quel giorno le vittime in Italia furono circa tremila.

Per questo è stato scelto il 18 marzo come Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid.

È passato un anno e la situazione, grazie al cielo, è migliorata, ma rimane ancora molto pericolosa.

In Sicilia dall’inizio della pandemia ci sono stati 4.383 decessi. In tutta Italia oltre 103.000.

Rendere omaggio a quei morti vuol dire rispettare fino in fondo le regole stabilite, soprattutto su mascherine, distanziamenti e assembramenti.

E vuol dire anche riprendere a vivere, pur in sicurezza e con il massimo di attenzione.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione