/// Invia un contenuto >>

30 MIGRANTI IN FUGA A POZZALLO. RIPRESI SOLO IN 7

20 Luglio 2021

di: Francesco Cimò

E per scappare incendiano l’hot spot. Gravissimi i danni

Hanno incendiato un gruppo di materassi del centro immigrati di Pozzallo causando gravissimi danni alla struttura che ospitava 120 migranti, tra i quali una ventina di minori.

Approfittando della confusione, 30 migranti si sono dati alla fuga e, di questi, solo 7 sono stati ripresi.

Il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, ha dichiarato che “ci vuole più attenzione verso una particolare categoria di immigrati, quelli tunisini, una percentuale dei quali scappa dal proprio paese non per fame ma per mettere in atto attività a delinquere”.

Noi lo sosteniamo da tempo. Apprezziamo però che adesso lo dichiari anche il sindaco di Pozzallo, notoriamente schierato a sinistra.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione