/// Invia un contenuto >>

53ESIMO ANNIVERSARIO DEL TERREMOTO DEL BELICE

14 Gennaio 2021

di: Redazione

Circa 300 morti e 600 feriti e comuni completamente distrutti.

La notte tra il 14 e il 15 febbraio del 1968 la terrà tremò nella Sicilia occidentale distruggendo interi comuni: Gibellina, Poggioreale, Salaparuta e Montevago.

La scossa, e quelle che la seguirono, furono molto forti e si sentirono in tutta la Sicilia 

Occidentale, fino a Palermo e oltre.

Quella notte e nel corso della mattinata successiva morirono circa 300 persone a causa del terremoto  e vi furono più di 600 feriti. 

Non basta dire che non dimenticheremo. Occorre ricordare a tutti che quasi tutta la Sicilia insiste su un territorio sismico e che vanno quindi prese tutte le necessarie precauzioni a partire dal risanamento degli edifici.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione