/// Invia un contenuto >>

A PALERMO IN TERAPIA INTENSIVA SOLO NO – VAX

7 Settembre 2021

Umberto Riccobello

Lo dichiara Renato Costa commissario per l’emergenza COVID

In un’intervista rilasciata ieri al giornale online LiveSicilia, il commissario per l’emergenza COVID in provincia di Palermo dichiara che “in questo momento, a Palermo, i ricoverati in terapia intensiva sono tutti non vaccinati”.

Tutti è davvero una bella percentuale davanti alla quale le discussioni diventano inutili.

Vuol dire, in parole semplici, che, se tutti fossero vaccinati, le terapie intensive di Palermo sarebbero vuote, con zero pazienti.

Se poi teniamo conto che l’intera Sicilia è costretta da quasi dieci giorni a indossare la mascherina anche all’aperto, a non potere andare al ristorante in più di quattro amici neanche all’aperto e soprattutto i nostri operatori economici nel settore del turismo si trovano davanti a numerose disdette di turisti che per paura cambiano itinerario, qualche riflessione sulle conseguenze delle scelte no-vax andrebbe fatta.

Questo giornale ha espresso perplessità in più occasioni sull’obbligo vaccinale per tutti, ritenendo che sia più produttivo prevederlo per determinate categorie e che per il resto occorra una meticolosa campagna di convincimento.

Ma ci chiediamo lo stesso, come si fa a non convincersi quando l’associazione anestesisti e rianimatori ospedalieri dichiara formalmente che la percentuale di ricoverati non vaccinati nelle rianimazioni è ormai oltre il 94%?

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione