/// Invia un contenuto >>

AGGREDITO E ACCOLTELLATO FUORI DA UN LOCALE

ANCORA UN'ALTRA AGGRESSIONE. COSA STANNO FACENDO LE FORZE DELL'ORDINE?

28 Giugno 2024

Redazione

Un ragazzo normale che aveva preso parte a un evento della movida a Fontane Bianche nella zona balneare di Siracusa è stato aggredito senza alcuna motivazione all’interno di un locale da un gruppo di tre giovani probabilmente legati alla microcriminalità locale.

Correttamente i buttafuori del locale pare abbiano allontanato il gruppetto di giovani che si è però appostato fuori in attesa della fine della serata e dell’uscita del malcapitato prescelto e, dopo averlo aggredito nuovamente e massacrato a pugni, uno dei tre ha deciso di infliggergli due coltellate all’addome.

Alcuni astanti hanno soccorso il ragazzo e poi un’ambulanza lo ha portato all’Ospedale di Avola dove pare si trovi adesso in gravi condizioni con una perforazione al polmone.

Il tutto è avvenuto davanti a decine di testimoni che uscivano dal locale e che quindi sono in grado di riconoscere gli aggressori che probabilmente erano annebbiati dall’alcool o dall’uso di sostanze stupefacenti.

Nel luogo dell’aggressione è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri che ha fatto le prime verifiche.

La cosa che più ci ha stupito è che né la Polizia né i Carabinieri abbiano rilevato il gravissimo episodio nella nota stampa quotidiana.

La sensazione che abbiamo avuto e che speriamo sia smentita in fretta è che da parte delle forze dell’ordine e della magistratura si sia un pò sottovalutata la vicenda.

I nostri collaboratori hanno già avviato le loro verifiche e hanno intanto raccolto da persone presenti alcune indiscrezioni sulle probabili iniziali degli aggressori (CZ, GC ed FC) e sono in procinto di avere le generalità complete che trasmetteremo immediatamente alle forze dell’ordine.

Fermo restando che ci auguriamo che si costituiscano prima di essere raggiunti dalle forze dell’ordine, quantomeno in considerazione del fatto che le loro identità sono ormai note.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione