/// Invia un contenuto >>

IL CASTELLO UTVEGGIO E L’ALTA FORMAZIONE.

L'ALTA FORMAZIONE AL CASTELLO UTVEGGIO PUÒ PARTIRE DOMATTINA, E A COSTO ZERO.

5 Maggio 2024

Redazione

Contributo di: ing. TUCCIO D'URSO, già dirigente generale della Regione Siciliana

Castello Utveggio

in foto: Il Castello Utveggio a Palermo

Nota – Pubblicato integralmente come contributo esterno.


Leggo sulla stampa in questi giorni di un ipotetico utilizzo del castello Utveggio come sede di rappresentanza e di convegnistica.

Mi permetto di ricordare a me stesso che il castello Utveggio è stato ristrutturato dall’88 al 90 per farne un centro di formazione di altissimo livello, riconvertito strutturalmente a queste finalità, dotato di attrezzature di assoluta avanguardia.

Ricordo bene quanto fu speso: 16 miliardi del tempo, avendone curato personalmente il finanziamento.

Con i lavori appena ultimati e collaudati, l’edificio è molto più performante di quello che era allora: sono stati rifatti integralmente gli infissi, coibentate le facciate, fatti integralmente gli impianti elettrici di riscaldamento e di rinfrescamento. È stato impiantato un importante campo di pannelli solari, capace di contribuire all’indipendenza energetica dello stabile.

Ma c’è di più: tutto il personale che era in servizio al Cerisdi oggi lavora alla società Sas partecipata al 100% dalla Regione; la stessa società, ha modificato il proprio statuto introducendo la formazione fra i suoi scopi, nonché è diventata ente strumentale della Regione.

Oggi, quindi, riprendere a fare formazione non costerebbe nulla, non solo, ma la Regione potrebbe affidare direttamente alla Sas tutti i fondi che si possano reperire, finalizzati alla riqualificazione e al miglioramento del personale proprio, degli enti locali e non controllati dalla regione, nonché, nel quadro del piano Mattei, proiettarsi nella formazione per i paesi africani e del Mediterraneo.

Sede perfetta, personale già operativo, fondi senza limiti, domanda formativa regionale ed internazionale.

Come in passato le attività di rappresentanza della Presidenza e di convegnistica inserite, anzi esaltate, dalla attività di alta formazione.

Ing. Tuccio D’Urso già dirigente generale.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione