/// Invia un contenuto >>

ANCORA CENTINAIA DI MIGRANTI IN ARRIVO A LAMPEDUSA

5 Febbraio 2021

Nino Piscitello

Si tratti subito per la redistribuzione in tutta Europa

Nuovi sbarchi a Lampedusa. Oltre trecento migranti sono arrivati nella giornata di ieri nell’isola. In maggioranza tunisini. Tutti partiti dalla Libia.

Pare che i trafficanti di esseri umani abbiano fatto partire contemporaneamente decine di barconi e che vi sia anche qualche mezzo in difficoltà.

Occorre affrontare la questione uscendo dalla finta contrapposizione buonisti-cattivisti o se si preferisce lassisti-rigoristi.

È ovvio che in condizioni di pericolo vanno salvate le vite.

È altrettanto ovvio però che occorre arrivare con grande urgenza a un nuovo accordo europeo per la redistribuzione dei migranti che hanno diritto a restare e per l’organizzazione del rimpatrio per chi non ne ha diritto.

Ed è poi necessario che i centri per i migranti garantiscano le fondamentali condizioni di sicurezza ma anche di sanità e di igiene, evitando le vergognose situazioni di sovraffollamento determinatisi la scorsa estate.

Speriamo che il prossimo governo sia in grado di affrontare il problema con la necessaria serietà e determinazione.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione