/// Invia un contenuto >>

APPROVATA ALL’ARS LA LEGGE SULL’AGROECOLOGIA

22 Luglio 2021

di: Umberto Riccobello

Maggiore protezione per la salute e l’ambiente

L’ARS ha approvato ieri all’unanimità il disegno di legge sull’agroecologia.

Lotta ai fitofarmaci più inquinanti e incentivi alla progressiva conversione verso un modello rurale “agroecologico”.

Le norme prevedono, fra l’altro, sanzioni per chi viola il divieto all’utilizzo dei pesticidi banditi e la possibilità di accedere a finanziamenti pubblici, regionali, nazionali ed europei per le aziende considerate agroecologiche.

La legge, inoltre, ha come obiettivo incentivare processi produttivi virtuosi orientati sempre più verso uno sviluppo sostenibile inteso come riduzione degli impatti produttivi sull’ambiente e sul clima.

“È una legge – dice la prima firmataria Valentina Palmeri – che, per prima in Europa, recepisce, gli obiettivi congiunti del Farm to Fork e della strategia dell’Ue sulla biodiversità per il 2030; obiettivi che prevedono, tra gli altri, la riduzione del 50% dell’uso dei pesticidi più pericolosi entro il 2030 e la tutela e l’incremento della biodiversità naturale ed agricola. “.

“Abbiamo tenuto conto – afferma Angela Foti, vicepresidente dell’Ars e deputata regionale di Attiva Sicilia – delle indicazioni delle associazioni di categoria e del dibattito che si sta affrontando a Bruxelles sulla nuova Pac. La Sicilia è prima in Italia per agricoltura biologica, oggi aggiungiamo un nuovo tassello: quello di vedere il riconoscimento del sistema agroecologico”.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione