/// Invia un contenuto >>

ARMAO: IL PONTE SULLO STRETTO VA INSERITO NEL RECOVERY PLAN

19 Febbraio 2021

Rino Piscitello

Non farlo sarebbe scellerato

Nel corso di un intervista al blog di Giovanni Pepi, storico giornalista siciliano, il Vicepresidente della Regione Siciliana Gaetano Armao è intervenuto sulla vicenda del Ponte sullo Stretto di Messina e sulla necessità del suo inserimento nel Recovery Plan.

“Il Ponte sullo Stretto – ha detto Armao – è un’infrastruttura essenziale per la Sicilia, l’Italia e l’Europa. Non inserirlo nel Recovery plan sarebbe una scelta scellerata.”

“ Senza il ponte – prosegue l’Assessore – è inimmaginabile configurare la Sicilia come piastra logistica e culturale nel Mediterraneo, che è la vocazione geopolitica di questa terra dalla notte dei tempi, perché porti ed aeroporti sarebbero condannati a restare a valenza regionale e non diventerebbero mai hub. E senza il Ponte il corridoio Scandinavo-Mediterraneo finirebbe a coda di topo proprio dove deve funzionare di più, nel Mediterraneo.“

“Continueremo ad insistere – ha concluso Armao -. Ne abbiamo fatto formale richiesta insieme alla Calabria. Un Governo che non facesse il ponte abbandonerebbe la Sicilia alla sua marginalità. Con il Presidente Musumeci continueremo la battaglia sino a Bruxelles che decide sulle risorse ed ha già criticato il precedente governo per le sue incertezze e la confusione.” 

Link dell’intervista: https://www.giovannipepi.it/regione-2/

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione