/// Invia un contenuto >>

ARMAO: PONTE SULLO STRETTO ESSENZIALE PER LO SVILUPPO DELLA SICILIA

15 Aprile 2021

di: Francesco Cimò

Conferenza stampa di Forza Italia alla Camera dei Deputati

Ieri, presso la Sala stampa di Montecitorio, Forza Italia ha tenuto una conferenza stampa sul PONTE sullo STRETTO di Messina.

All’incontro erano presenti il capogruppo alla Camera dei Deputati Roberto Occhiuto, le deputate elette in Sicilia Stefania Prestigiacomo, Matilde Siracusano e Giusi Bartolozzi; i deputati calabresi di Forza Italia e il vice presidente della Regione Siciliana Gaetano Armao.

Forza Italia  ha assunto una netta posizione a favore del ponte sullo Stretto che il capogruppo Occhiuto ha definito un “appuntamento che il Paese non deve mancare” rimarcando peraltro che si tratta “di un progetto già validato e cantierabile”.

L’on. Prestigiacomo ha chiesto a Draghi di “pronunciare una parola chiara sulla questione” e ha ribadito che l’opera deve essere inserita nel Piano.

“La Regione Siciliana si batte per la realizzazione del Ponte perché si tratta di un’infrastruttura essenziale per lo sviluppo della Sicilia.” Lo ha detto, intervenendo nella Conferenza Stampa, Gaetano Armao, Vicepresidente della Regione Siciliana. “L’opera è fondamentale per la realizzazione di un porto hub nella Sicilia sudorientale che possa intercettare l’enorme flusso di porta container che da Suez vanno verso Gibilterra. E il Ponte è essenziale perché collega la Sicilia all’Italia e la Sicilia all’Europa e soprattutto proietta l’Europa verso il Mediterraneo e verso l’Africa. “Il Ponte diventerà poi, anche dal punto di vista energetico, un propulsore straordinario di energia eolica ed energia che proviene dal mare – ha aggiunto Armao -. Sarà anche una attrazione turistica perché il traffico crocieristico del Mediterraneo verrà completamente modificato e tutte le crociere passeranno sotto il Ponte”. E’ un’opportunità – ha concluso Armao – che non possiamo perdere per lo sviluppo della Regione e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza lo dovrà menzionare”.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione