/// Invia un contenuto >>

ASSOLTI CON SENTENZA DEFINITIVA RAFFAELE LOMBARDO E IL FIGLIO TOTI

18 Dicembre 2020

Rino Piscitello

lombardo Assolto

Il fatto non sussiste

lombardo Assolto

Nel gennaio del 2014 sono stati rinviati a giudizio l’ex Presidente della Regione Raffaele Lombardo e il figlio Toti con l’accusa di voto di scambio relativo alle regionali del 2012. Sono stati assolti con formula piena in primo grado e condannati poi in secondo grado a un anno ciascuno di reclusione.

Ieri la Cassazione ha deciso di annullare la condanna perché il fatto non sussiste.

La sentenza è quindi definitiva.

Il giudizio politico sull’ex Presidente della Regione può variare, ma nessuno può mettere in discussione il fatto che sette anni sono un tempo interminabile e che non si può tenere sospese delle vite per un tempo così lungo.

Ricordiamo che Toti Lombardo era un giovanissimo deputato regionale e che dopo quell’esperienza ha deciso di abbandonare la politica.

Un’ultima riflessione va fatta: ma se le accuse delle Procure vengono smontate in modo così netto dalla Suprema Corte, non sarà che invocando il giudizio qualcuno si sarà lasciato sopraffare dal pregiudizio.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione