/// Invia un contenuto >>

BASTA CON IL CLIMA D’ODIO. SOLIDARIETÀ A MUSUMECI.

7 Settembre 2021

Rino Piscitello

Rafforzata la scorta del Presidente della Regione

Un messaggio che minacciava di morte il Presidente della Regione, Nello Musumeci e un ordigno rudimentale sono stati trovati domenica scorsa lungo i binari della tratta ferroviaria Catania Militello (quest’ultimo paese nel quale il Presidente è nato).

Il messaggio è stato preso molto sul serio dalle forze dell’ordine e dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza che nella riunione di ieri ha deciso il rafforzamento della scorta a Musumeci.

Tutti i rappresentanti della politica e delle forze sociali hanno espresso la loro solidarietà.

Ma la questione va posta in un’altra ottica.

Siamo di fronte ad una minaccia di tipo terroristico germinato dal pesante clima d’odio che si è creato ultimamente in Sicilia.

Gli schieramenti contrapposti, invece di parlarsi, si insultano.

Nessun confronto istituzionale, solo scontri tra maggioranza e opposizione.

L’estremismo della lotta politica, non solo in Sicilia, rischia di fare apparire giustificabile ogni cosa e la spirale delle parole violente rischia di far ritenere ad alcuni squilibrati accettabili anche gesti violenti.

Dal no-vax al no 5G, al no Musumeci il passo è breve e le parole molto spesso sono più pericolose delle pietre.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione