/// Invia un contenuto >>

BENTORNATO ASSESSORE

3 Giugno 2021

Rino Piscitello

Musumeci rinomina Razza alla Sanità

Lo abbiamo detto fin dall’inizio.

A nostro parere le dimissioni dell’assessore Razza sono state un errore e allo stesso modo un errore è stato accettarle.

L’assessore si è sempre dimostrato all’altezza del suo ruolo e, a nostro parere, le indagini non devono mai influire sulle responsabilità politiche.

I tempi nei quali per silenziare un assessore bastava un avviso di garanzia devono finire per sempre.

E quindi accogliamo con gioia e soprattutto con condivisione la scelta del Presidente Musumeci di rinominare Ruggero Razza come assessore alla Salute della Regione Siciliana.

«In queste settimane di interim – ha detto Musumeci – ho potuto toccare da vicino la qualità degli operatori della sanità siciliana, la loro abnegazione e l’impegno da tutti profuso nel corso di questi lunghi mesi di pandemia. Non mi hanno meravigliato gli appelli rivolti da molti operatori e rappresentanze sindacali, certamente non tacciabili di vicinanza con il nostro governo, che hanno chiesto di riprendere il percorso amministrativo avviato con l’assessore. Dal primo momento – ha continuato il Presidente della Regione – ho detto che le indagini giudiziarie e le responsabilità politiche devono essere separate, nel pieno rispetto per il lavoro della magistratura e dei princìpi che regolano la nostra vita democratica. Per questo ho insistito con Ruggero Razza affinché potesse riprendere il ruolo che gli avevo assegnato nel novembre del 2017. Ho fiducia – ha concluso Musumeci – che questa scelta possa contribuire positivamente a concludere un percorso amministrativo avviato in questi anni con i risultati che tutti conoscono».

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione