/// Invia un contenuto >>

ALL’OMBRA DEI CIPRESSI E DENTRO L’URNE

11 Dicembre 2020

di: Redazione

cipresso piazza politeama

Spunta un cipresso in Piazza Ruggero Settimo a Palermo

cipresso piazza politeama

Sarà stato un errore degli operai incaricati di prendere un cipresso invece di un abete o sarà stato un errore dell’amministrazione comunale, ovvero di qualche dirigente, comunque sembra davvero un segno preciso del destino.

Un po’ macabro ma comunque un segno.

Il cipresso è la metafora che ricorda a Orlando e alla sua Giunta comunale che stanno arrivando al capolinea e che la fase del loro governo della città si è chiusa.

Sta di fatto che dopo le numerose critiche e proteste dei cittadini palermitani l’albero è stato rimosso in attesa della sostituzione con un più classico e ben augurante abete da addobbare con le luci natalizie.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione