/// Invia un contenuto >>

CIRCOSCRIZIONE ISOLE. TUTTE LE LISTE.

14 LISTE PER 8 SEGGI

2 Maggio 2024

Redazione

Scaduto infine alle 20,00 di ieri il termine per la presentazione in Corte d’Appello a Palermo delle liste per la circoscrizione isole delle elezioni europee.

Le liste presentate sono quattordici. Fratelli d’Italia, Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, Lega, Stati Uniti d’Europa, Azione – Siamo Europei, Alleanza Verdi Sinistra, Libertà, Pace Terra e Dignità, Alternativa Popolare, Forza Nuova, Partito Animalista – Italexit, Democrazia Sovrana Popolare.

A seguire i candidati delle liste presentate:

FRATELLI D’ITALIA

Giorgia Meloni detta Giorgia, Salvatore Deidda detto Sasso, Elvira Amata, Massimiliano Giammusso detto Massi detto Musso, Giuseppe Milazzo, Ruggero Benedetto Italo Razza, Giuseppa Savarino detta Giusi, Alessia Scorpo.

Giorgia Meloni è capolista in tutte le circoscrizioni. Dopo di lei il deputato nazionale sardo Salvatore Deidda, presidente della Commissione Trasporti della Camera. Poi in ordine alfabetico: Elvira Amata, assessora regionale al turismo, sport e spettacolo. Massimiliano Giammusso, sindaco di Gravina di Catania, vicino all’ex sindaco di Catania Marco Pogliese. Giuseppe Milazzo deputato europeo uscente, eletto nel 2019 nelle liste di Forza Italia. Ruggero Razza, ex assessore regionale alla salute, da sempre vicino all’area del ministro Nello Musumeci. Giusi Savarino, deputata regionale. Alessia Scorpo imprenditrice vicina al gruppo del deputato nazionale Luca Cannata.

La lista di Fratelli d’Italia è a nostro parere la lista più forte del panorama politico delle due isole, tallonata dalla lista di Forza Italia ed è considerato quasi certo che verranno attribuiti due degli otto seggi spettanti alla circoscrizione.

FORZA ITALIA

Caterina Chinnici, Michele Cossa, Maddalena Calia, Massimo Dell’Utri, Marco Falcone, Bernardette Grasso, Margherita La Rocca Ruvolo, Edy Tamajo.

La lista è guidata da Caterina Chinnici, oggi capolista di Forza Italia e nel 2019 capolista, sempre alle elezioni europee, del Partito Democratico, sostenuta da Raffaele Lombardo e dal Movimento per l’Autonomia. Dopo di lei, in forza di un accordo tra Forza Italia e il movimento centrista Riformatori Sardi, è il sardo Michele Cossa, ex deputato nazionale, più volte consigliere regionale, protagonista della battaglia politica per il riconoscimento degli svantaggi legati all’insularità. Poi in ordine alfabetico: Maddalena Calia, già parlamentare europea ed ex sindaca delle città di Lula. Massimo Dell’Utri, espressione di Noi Moderati, sostenuto dall’ex ministro Saverio Romano. Marco Falcone, assessore regionale all’Economia, leader del partito a Catania, legato al senatore Maurizio Gasparri. Bernadette Grasso, deputata regionale, già assessora regionale nella passata legislatura, nonché sindaca di Capri Leone. Margherita La Rocca Ruvolo deputata regionale e sindaca di Montevago. Edy Tamajo, assessore alle Attività produttive, legato all’ex ministro Totò Cardinale.

La lista di Forza Italia può aspirare al secondo seggio, soprattutto nel caso che la Democrazia Cristiana di Cuffaro decidesse di votare e di contarsi su uno dei candidati della lista.

MOVIMENTO 5 STELLE

Giuseppe Antoci, Cinzia Pilo, Patrizio Cinque, Antonella Di Prima, Virginia Farruggia, Matteo Porcu, Antonino Randazzo, Matilde Montaudo.

La lista è guidata da Giuseppe Antoci, ex presidente del parco dei Nebrodi, una delle figure più controverse della politica siciliana e dell’antimafia. Dopo di lui, la sarda Cinzia Pilo, molto vicina alla neo governatrice Alessandra Todde. Entrambi sono stati scelti direttamente dal leader del movimento Giuseppe Conte. Poi nell’ordine dei voti ricevuti i 6 candidati scelti online dagli iscritti: Patrizio Cinque, ex sindaco di Bagheria. Antonella Di Prima, grillina di Sciacca, residente per lavoro a Siracusa. Virginia Farruggia, consigliera comunale di Gela. Il sardo Matteo Porcu, dirigente nel settore turistico. Il consigliere comunale palermitano Antonio Randazzo. L’avvocato catanese Matilde Montaudo.

Il Movimento 5 Stelle punta a confermare i 2 seggi del 2019, pur essendo impossibile mantenere il 29,8% dei voti che allora si conseguirono e che per poco non fecero scattare il terzo seggio. Il secondo seggio potrebbe adesso essere raggiunto anche con poco meno del 20% dei voti. Obiettivo raggiungibile ma certo non semplice.

PARTITO DEMOCRATICO

Elly Schlein, Antonio Nicita, Lidia Tilotta, Pietro Bartolo, Angela Quaquero, Giuseppe Lupo, Maria Flavia Timbro, Giuseppe Belvisi.

La lista è guidata dalla segretaria nazionale Elly Schlein. A seguire: Antonio Nicita, senatore. La giornalista Rai Lidia Tilotta. Il medico Pietro Bartolo. L’ex presidente della Provincia di Cagliari Angela Quaquero. L’ex deputato regionale Peppino Lupo. Maria Flavia Timbro, ex deputata nazionale. L’insegnante Giuseppe Belvisi di Pantelleria.

La lista non appare particolarmente forte, anche se la presenza della segretaria nazionale la rende probabilmente più competitiva. Difficilmente il Partito Democratico riuscirà comunque a confermare i due seggi ottenuti nel 2019.

LEGA

Annalisa Tardino, Roberto Vannacci, Ester Bonafede, Antonino Germanà, Michelina Lunesu, Francesca Reitano, Raffaele Stancanelli, Girolamo Turano.

La lista è guidata da Annalisa Tardino, parlamentare europea uscente, ex coordinatrice regionale e punto di riferimento di tutta la parte della Lega non schierata con l’ex assessore regionale Luca Sammartino. Dopo di lei il generale Roberto Vannacci. Poi, in ordine alfabetico: Ester Bonafede, candidata espressa dall’UDC ed ex assessora regionale nel governo Crocetta. Antonino Germanà, senatore. Michelina Lunesu, ex senatrice della Sardegna. Francesca Reitano. Raffaele Stancanelli, parlamentare europeo uscente eletto nel 2019 con Fratelli d’Italia. Girolamo Turano, assessore regionale all’istruzione.

La Lega punta a conquistare il seggio nella circoscrizione. Risultato non semplice, ma possibile.

STATI UNITI D’EUROPA

Rita Bernardini, Francesco Concetto Calanna, Fabrizio Micari, Valentina Falletta, Pietrina Putzolu, Luca Ballatore, Carola Politi, Matteo Renzi.

La lista è guidata da Rita Bernardini, ex deputata nazionale, in prima fila sui diritti dei carcerati e contro il sovraffollamento degli istituti di pena. A seguire Francesco Concetto Calanna, ex deputato regionale. Fabrizio Micari, ex rettore dell’Università di Palermo. Valentina Falletta di Italia Viva. Pietrina Putzolu, della Sardegna, in quota Partito Socialista. Luca Ballatore, segretario provinciale a Ragusa del Partito Socialista. Carola Politi. Matteo Renzi, ex Presidente del Consiglio.

Anche se la lista superasse il quorum del 4% nazionale, sarebbe difficile ottenere un seggio nella circoscrizione.

AZIONE – SIAMO EUROPEI

Carlo Calenda, Sonia Alfano, Gianfranco Damiani, Martina Benoni, Gianni Palazzolo detto Giangiacomo, Rosanna Cocomero, Nicola Trudu, Elena Bonetti.

La lista è guidata da Carlo Calenda, senatore e segretario di Azione. A seguire: Sonia Alfano, ex parlamentare europea, figlia del giornalista Beppe Alfano, ucciso dalla mafia. Gianfranco Damiani. Martina Benoni. Giangiacomo Palazzolo, ex sindaco di Cinisi e componente del Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa. Rosanna Cocomero. Nicola Trudu. Elena Bonetti, deputata nazionale.

Anche se la lista superasse il quorum del 4% nazionale, sarebbe difficile ottenere un seggio nella circoscrizione.

ALLEANZA VERDI E SINISTRA

Leoluca Orlando, Ilaria Salis, Mimmo Lucano, Cinzia Dato, Emanuele Barbara, Giuliana Fiertler, Francesco Mascau, Stefania Pagliazzo.

La lista è capeggiata dall’ex sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. A seguire Ilaria Salis, detenuta nelle carceri ungheresi accusata di aggressione. Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace in Calabria, condannato in appello con pena sospesa per falso in atto pubblico. Cinzia Dato ex senatrice. Emanuele Barbara, assessore comunale di Trapani. Giuliana Fiertler. Francesco Mascau, coordinatore regionale dei Verdi della Sardegna. Stefania Pagliazzo.

Anche se la lista superasse il quorum del 4% nazionale, sarebbe difficile ottenere un seggio nella circoscrizione.

LIBERTÀ

Cateno De Luca, Laura Castelli, Piera Aiello, Edgardo Edy Bandiera, Giulia Ferro, Barbara Figus, Ismaele La Vardera, Antonio Parrinello.

La lista è capeggiata da Cateno De Luca, sindaco di Taormina e leader del partito Sud chiama Nord. Dopo di lui, Laura Castelli, presidente di Sud chiama Nord ed ex parlamentare nazionale eletta con il Movimento 5 Stelle. A seguire in ordine alfabetico: Piera Aiello, testimone di giustizia, anche lei ex deputata nazionale del Movimento 5 Stelle. Edgardo Edy Bandiera, ex assessore regionale e vicesindaco di Siracusa. Giulia Ferro. Barbara Figus, coordinatrice della Sardegna del Popolo della Famiglia. Ismaele La Vardera, deputato regionale. Antonio Parrinello.

Il superamento del quorum del 4% nazionale è considerato quasi impossibile. Nel caso improbabile che fosse superato, la possibilità di conseguire un seggio nella circoscrizione sarebbe elevata.

PACE, TERRA E DIGNITÀ

Michele Santoro, Benedetta Sabene, Raniero Luigi La Valle, Federica Baccoli, Ginevra Roberta Bompiani, Giovanni Fresu detto Gianni Fresu, Antonino Mantineo detto Nino Mantineo, Elisa Monti.

La lista è capeggiata dal giornalista Michele Santoro. Dopo di lui, la politologa Benedetta Sabene e l’ex senatore, oggi 93enne, Raniero Luigi La Valle. A seguire in ordine alfabetico: Federica Baccoli. La scrittrice Ginevra Roberta Bompiani. Gianni Fresu, ex segretario regionale di Rifondazione Comunista. Antonino Mantineo, ex assessore comunale a Messina nella giunta Accorinti. Elisa Monti, del movimento indipendentista sardo di sinistra Liberu.

Considerato improbabile per la lista il conseguimento del quorum e in ogni caso assolutamente improbabile il possibile conseguimento di un seggio nella circoscrizione.

ALTERNATIVA POPOLARE

Stefano Bandecchi, Mattia Gattuso, Alfonso Alaimo, Manuela Ciambrone, Massimo Romagnoli e Valentina Valenti.

La lista è guidata da Stefano Bandecchi, sindaco di Terni. Dopo di lui Mattia Gattuso. A seguire in ordine alfabetico: Alfonso Alaimo. Manuela Ciambrone. Massimo Romagnoli. Valentina valenti.

FORZA NUOVA (poi esclusa)

Roberto Fiore, Monica Grillo, Giuseppe Bonanno Conti, Maria Fiore, Rosario Pantò, Elisa Maugeri, Franco Aprile.

PARTITO ANIMALISTA – ITALEXIT (poi esclusa)

Patrick Battipaglia, Giovanna Mulas, Carlo Carmelo Callegari, Daniela Martani, Andrea Perillo, Rita Compagno, Salvo Ferrara, Costanza Sozzi.

DEMOCRAZIA SOVRANA POPOLARE (poi esclusa)

Francesco Toscano, Fortunata Stancanelli, Marco Rizzo, Pino Cabras, Fabio Maggiore, Irene Iapichino, Marilena Giordano.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione