/// Invia un contenuto >>

COSTI E FABBISOGNI STANDARD TENGANO CONTO DELL’INSULARITÀ

4 Settembre 2021

Francesco Cimò

L’assessore Armao costituisce un Gruppo di Lavoro

Il Vicepresidente ed Assessore all’Economia della Regione siciliana, Gaetano Armao, ha costituito, con decreto assessoriale un Gruppo di Lavoro, composto da studiosi e professionisti, ai fini della revisione del documento metodologico per i costi e i fabbisogni standard tenendo conto delle peculiarità che alla Sicilia derivano dalla condizione di insularità.

Il metodo basato sui costi e fabbisogni standard, rappresentando le reali necessità in termini finanziari di un ente locale sulla base delle proprie caratteristiche territoriali e degli aspetti sociodemografici della popolazione residente, costituisce il nuovo parametro per determinare il finanziamento delle spese fondamentali di comuni, città metropolitane e province.

Gli esperti, si occuperanno della revisione delle metodologie, affinché si tengano opportunamente in conto gli effetti sull’economia siciliana della condizione dell’insularità ed il peso dei maggior costi che da essa derivano.

Costi peraltro già ampiamente esplicitati nello studio “Stima dei costi dell’insularità in Sicilia” che la Regione siciliana, su input dell’Assessore all’Economia, ha elaborato proprio a beneficio della corretta interpretazione della condizione insulare che la contraddistingue dalle regioni ‘continentali’ e che è ormai ampiamente riconosciuta a livello dell’UE.

Il Gruppo di Lavoro è presieduto dall’Assessore all’Economia ed è coordinato dal Prof. Pietro Busetta, nonché composto da: Prof. Carlo Amenta, Università degli Studi di Palermo; Dott. Luca Bianchi, SVIMEZ; Prof. Giovanni Battista Dagnino, Università LUMSA; Prof. Pietro Busetta, Università degli Studi di Palermo; Prof. Rosario Faraci, Università di Catania; Avv. Dario Immordino, Consulente Esperto; Prof. Michele Limosani, Università degli Studi di Messina; Prof. Vincenzo Marinello, Università Kore di Enna; Prof. Fabio Mazzola, Università degli Studi di Palermo; Prof. Vincenzo Provenzano, Università di Palermo; Prof. Marco Romano, Università degli Studi di Catania; Prof.ssa Giuseppina Talamo, Università Kore di Enna; Dott. Giuseppe Nobile, Dirigente del Servizio Statistica del Dipartimento Bilancio e Tesoro, Ragioneria Generale.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione