/// Invia un contenuto >>

COVID: LA SICILIA MIGLIORA MA NON TUTTI SE NE ACCORGONO

3 Dicembre 2020

Rino Piscitello

contagi covid Sicilia

Si abbassa (di poco) la percentuale dei contagiati. 2.500 nuovi guariti

contagi covid Sicilia

Non badate a quelli che dicono che si alza la curva dei contagi da Covid. Non sanno fare di conto.

Ovviamente non conta il numero assoluto che non dice nulla, bensì il rapporto tra il numero di tamponi effettuati e i positivi riscontrati. Ebbene risulta positivo il 12,8 dei tamponi effettuati contro il 12,9 di ieri e il 13,2 dell’altro ieri.

È ancora tanto? Sì, è tanto ma scende e prima saliva velocemente.

Non badate neanche a chi dice che questa percentuale è più alta della media italiana perché la media si alza a causa delle decine di migliaia di tamponi rapidi che la Sicilia effettua giornalmente. Chi risulta positivo al tampone rapido si sottopone subito dopo al test molecolare, chi risulta negativo non ne ha motivo. Ciò comporta che con i tamponi rapidi si alza la percentuale di positivi al covid e si abbassa quella dei negativi. Cioè siamo un po’ sopra la media anche perché più virtuosi.

E poi 27 decessi contro 34 di ieri e 49 dell’altro ieri, 2455 guariti contro 1259 di ieri e 949 del giorno prima. E per la prima volta scende il numero degli attuali positivi (addirittura mille in meno).

Questi numeri sono i nostri migliori alleati, ma dipendono da noi e dalla nostra prudenza.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione