/// Invia un contenuto >>

DA CHE PARTE GUARDI IL COVID TUTTO DIPENDE

25 Febbraio 2021

Umberto Riccobello

La differenza tra valori assoluti e valori relativi

I nuovi contagi in Sicilia sono aumentati di 90 unità (il 20%, e davvero non è poco) a fronte di un numero di tamponi effettuati aumentato di circa il 5%.

Occorre quindi fare attenzione e verificare nei prossimi giorni se si è trattato di un evento casuale, magari determinato da mancati inserimenti di contagi dei giorni precedenti, ovvero se siamo in presenza di un aumento reale.

Intanto però proviamo a fare un’analisi di tutti i dati rilevanti.

E i dati che meglio servono a comprendere sono il tasso di positività rilevato dal numero di nuovi positivi in relazione ai tamponi effettuati, il numero di ricoveri ospedalieri causato dal Covid, il numero dei ricoveri in terapia intensiva, il numero di guariti e il numero complessivo degli attuali positivi.

Gli altri dati, come l’Rt e le percentuali di tracciabilità sono più complicati e non tocca a noi analizzarli.

Sul numero di nuovi positivi tutti ripetono che siamo al decimo posto in Italia. Chi lo dice fa due errori grossolani: prende a riferimento il valore assoluto dei nuovi contagi e non il tasso di positività che ovviamente, essendo espresso in percentuale, prende a riferimento il valore reale.

Per spiegarlo meglio. La Valle D’Aosta ha solo 14 nuovi positivi, ma questi rappresentano il 4% dei tamponi effettuati, mentre la Sicilia con 542 nuovi contagi ha un tasso di positività del 2%. Ossia, da noi il Covid si propaga la metà di quanto si propaghi in Valle D’Aosta.

E considerando il tasso di positività, la Sicilia non è decima, bensì ventunesima, cioè la Regione dove il virus si propaga di meno.

Quanto agli attuali positivi sono diminuiti in 24 ore di quasi mille unità (poco meno del 4% che è un numero molto alto per un solo  giorno) e abbiamo avuto 1500 guariti.

E  continuano a scendere i ricoveri, sia ospedalieri che in terapia intensiva.

Quindi prudenza ma anche ottimismo.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione