/// Invia un contenuto >>

DRAGHI: SUL SUD POCHE PAROLE MA CHIARE

18 Febbraio 2021

di: Rino Piscitello

Dalla Sicilia fiducia e speranza, ma niente sconti

Abbiamo ascoltato con fiducia e con speranza le parole del Presidente Draghi sul Mezzogiorno.

Ci permettiamo di rileggerle:

“Aumento dell’occupazione, in primis, femminile, è obiettivo imprescindibile: benessere, autodeterminazione, legalità, sicurezza sono strettamente legati all’aumento dell’occupazione femminile nel Mezzogiorno. Sviluppare la capacità di attrarre investimenti privati nazionali e internazionali è essenziale per generare reddito, creare lavoro, investire il declino demografico e lo spopolamento delle aree interne. Ma per raggiungere questo obiettivo occorre creare un ambiente dove legalità e sicurezza siano sempre garantite. Vi sono poi strumenti specifici quali il credito d’imposta e altri interventi da concordare in sede europea.

Per riuscire a spendere e spendere bene, utilizzando gli investimenti dedicati dal Next Generation EU occorre irrobustire le amministrazioni meridionali, anche guardando con attenzione all’esperienza di un passato che spesso ha deluso la speranza.”

Presidente Draghi, condividiamo le sue parole. E adesso la aspettiamo alla prova dei fatti.

Ci fidiamo di lei, ma non possiamo concederle sconti.

La Sicilia e il Sud aspettano con il fiato sospeso e le ricordano: Ponte sullo stretto, costi dell’insularità e maggioranza dei contributi del Recovery Plan

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione