/// Invia un contenuto >>

FINALMENTE CONTE A CASA CON LA SUA IMPROBABILE SQUADRA

3 Febbraio 2021

Umberto Riccobello

Mattarella convoca Draghi

Confessiamo di aver pensato che facevano finta e che avrebbero scambiato un paio di poltrone, trattato su qualche sottogoverno e poi avrebbero smesso di litigare.

E invece non sono stati capaci neanche di smettere e sono stati travolti dalle loro stesse parole.

Il governo più scarso di sempre, con personaggi ai quali nessuno di noi affiderebbe il proprio condominio, ha aperto la crisi di governo nel pieno di una pandemia, al centro di una crisi economica gravissima e in assenza di una nuova legge elettorale adatta ai risultati dello scorso referendum.

D’altronde quando fai diventare ministro all’improvviso un perfetto sconosciuto, quello si sentirà unto dal signore e perderà la testa.

L’Italia ha fatto un certo Giuseppe Conte Presidente del Consiglio, e ministri tali Di Maio, Azzolina, Bonafede, Catalfo.

Ora finalmente è finita.

Mattarella ha convocato Draghi. Al Paese serve un personaggio autorevole che lo conduca fuori dalle secche e poi ridia la parola agli italiani.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione