/// Invia un contenuto >>

I COMUNI NON RIESCONO A CHIUDERE I BILANCI

3 Giugno 2021

di: Francesco Cimò

Armao: «Regione al fianco degli enti locali, serve riforma nazionale»

Uno dei problemi più rilevanti nella nostra Regione è determinato dalla crisi finanziaria dei Comuni a sua volta determinata dalla rigidità e dalla contraddittorietà di alcune norme nazionali.

Anche per questo spesso non è facile individuare candidati a Sindaco, specie nei piccoli comuni.

Fare il Sindaco risulta difficilissimo a causa delle difficoltà di bilancio ed anche rischiosissimo a causa di una legislazione a volte ambigua e comunque interpretabile dalle Procure e dalla Corte dei Conti con molti, troppi, margini di discrezionalità.

Il Vicepresidente della Regione e Assessore all’Economia, Gaetano Armao, prende posizione, a nome del Governo Musumeci, a favore dei Comuni auspicando una riforma della normativa nazionale che consenta agli enti locali di poter chiudere i bilanci senza le difficoltà odierne.

«È estremamente urgente un intervento legislativo – afferma Armao – per consentire agli enti locali di amministrare le proprie finanze senza essere costretti all’impasse. Ho fatto presente la situazione critica, che riguarda moltissimi Comuni in tutto il Mezzogiorno, in una lettera inviata al viceministro dell’Economia, Laura Castelli, chiedendole un incontro urgente con Anci Sicilia per affrontare le questioni concernenti il finanziamento delle autonomie locali alla luce della normativa nazionale.

Ho già rassicurato il presidente dell’Anci Sicilia che, d’intesa con l’assessore alle Autonomie locali, Marco Zambuto, interverremo nel più breve tempo possibile e a giorni potremo liquidare il fondo perequativo di solidarietà».

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione