/// Invia un contenuto >>

ISOLE MINORI COVID FREE. NE HA BISOGNO L’ITALIA

14 Aprile 2021

di: Francesco Cimò

Basta con la finzione delle regole uguali tra soggetti diseguali

La discussione sulle isole minori Covid Free è diventata, come era prevedibile, una discussione Nord Sud con qualche eccezione (naturalmente) in Toscana.

La proposta è quella di vaccinare tutti gli abitanti delle isole minori, ovviamente dopo aver vaccinato in tutta Italia i molto anziani e i soggetti fragili.

Per la verità Musumeci e Solinas, rispettivamente Presidenti della Regione Siciliana e della Sardegna avevano proposto di anticipare, ove ve ne fosse stata la possibilità anche le vaccinazioni delle due isole – regioni, ovviamente con tempi molo diversi, in quanto Sicilia e Sardegna insieme fanno circa 6 milioni di abitanti.

Intanto potrebbe invece diventare realtà la vaccinazione anticipata nelle isole minori i cui abitanti arrivano a malapena a 150.000.

Le isole minori sono in Sicilia, in Sardegna, in Puglia, in Campania e in Toscana.

Nel corso dell’intera giornata di ieri dal Nord è arrivato un coro bipartisan. Hanno detto No il governatore dell’Emilia Romagna Bonaccini, quello veneto Zaia, quello ligure Toti, quello piemontese Cirio, quello Lombardo Fontana, e quello friulano Fedriga, tutti invocando un ipocrita regola uguale per tutti.

Allo stesso modo da Sud centrodestra e centrosinistra hanno assunto un atteggiamento di condivisione della proposta.

Persino la Lega si è divisa tra quella siciliana e quella dei governatori del Nord.

Nel governo si sono schierati a favore solo il sottosegretario alla Salute Sileri e il Ministro del Turismo Garavaglia che con grande concretezza lo ha definito un problema di marketing.

Le isole minori hanno diritto ad una vaccinazione di massa per due semplici ragioni:

  1. Le struttture sanitarie delle isole sono deboli o inesistenti.
  2. Le isole greche, concorrenti turistiche dirette, hanno già deciso per la vaccinazione di massa e questo potrebbe spostare i flussi turistici in modo semipermanente.

Chi si dovesse opporre farà pagare a tutta l’Italia un prezzo molto alto.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione