/// Invia un contenuto >>

ISTAT PRESENTA LE DUE ITALIE

24 Febbraio 2021

di: Francesco Cimò

Quella del lavoro e quella senza lavoro

Secondo i dati ISTAT appena pubblicati del censimento permanente della popolazione al 31 dicembre 2019, appare evidente l’esistenza di due Italie diverse riguardo al tema del lavoro.

Il Sud e il Nord presentano tassi di occupazione e tassi di disoccupazione profondamente diversi.

E siccome non crediamo alla sfortuna, è evidente che queste diversità nascono da scelte precise delle classi dirigenti che hanno governato il Paese.

La percentuale di italiani occupati a quella data dai 15 anni in su è del 45,6%; in Sicilia è del 34,9.

La percentuale di disoccupati in Italia è del 13,1%; in Sicilia è del 25,7%.

Appare ovvio che sono necessarie politiche occupazionali che incentivino le aziende ad installarsi al Sud e in Sicilia e che occorre recuperare lo squilibrio esistente tra Nord e Sud con politiche che favoriscano un nuovo squilibrio, ma questa volta a favore del Sud.

E occorre avere consapevolezza che nessuno ci regalerà niente e che dobbiamo prenderci quello che ci spetta.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione