/// Invia un contenuto >>

LEGA, TARDINO LASCIA. DURIGON NUOVO COMMISSARIO

8 Febbraio 2024

Francesco Cimò

Annalisa Tardino, deputata europea e commissaria regionale della Lega, ha lasciato il suo incarico dopo aver incontrato Matteo Salvini.

“Al termine di un incontro proficuo e cordiale con Matteo Salvini- si legge in una nota della Lega -, è stato deciso di procedere alla sospensione temporanea dell’incarico di Commissario regionale della Sicilia per Annalisa Tardino. L’obiettivo è consentirle di occuparsi della campagna elettorale per le elezioni europee dei prossimi 8 e 9 giugno, che la vedrà capolista nel collegio isole. Una scelta non ad hoc per la Sicilia, ma in linea con quanto accaduto in altre regioni, come la Campania, dove cariche apicali della Lega erano ricoperte da europarlamentari uscenti e ricandidati.”

Nuovo commissario della Lega in Sicilia sarà il romano Claudio Durigon, sottosegretario al lavoro e fedelissimo di Salvini.

LEGA, TARDINO LASCIA. DURIGON NUOVO COMMISSARIO
Il nuovo commissario regionale della Lega, Claudio Durigon.

Si tratta adesso di capire a chi giova questa scelta e chi ha vinto nella Lega della Sicilia che è tanto spaccata che neanche i deputati regionali riescono a parlare con una sola voce.

I comunicati di apprezzamento per Durigon sono infatti due. Uno lo scrive la capogruppo Marianna Caronia che ringrazia la Tardino per il lavoro svolto e un altro lo scrivono gli altri cinque deputati, e alla Tardino non fanno alcun cenno, neppure di cortesia.

Era noto che la Tardino doveva sospendersi in quanto le regole leghiste sospendono i segretari regionali durante le loro candidature.

Ma è noto che Sammartino avrebbe voluto sostituirla con il senatore messinese Nino Germanà e ne aveva fatto esplicita richiesta a Salvini. Richiesta non esaudita.

Scontata era la candidatura della Tardino, ma non il fatto che sarà capolista della circoscrizione Sicilia – Sardegna, cosa che certamente non risulta gradita a Sammartino.

Ciliegina sulla torta è poi la dichiarazione di Matteo Salvini che suona come un attestato di stima e una conferma del fatto che il leader della Lega punta ancora su di lei.

“Ringrazio Annalisa – dice Salvini -, a nome del partito e di tutti i suoi militanti tesserati e dirigenti regionali, per quanto fatto finora e per quanto sarà fatto nel prosieguo. La fiducia nel commissario regionale c’è ed è immutata. Anche grazie al lavoro costante nel territorio che è stato cominciato lo scorso marzo, e che ci condurrà alla stagione congressuale”

Lo scontro quindi continua ed è Sammartino che sembra non uscirne benissimo.

Si tratterà adesso di vedere chi saranno i candidati in lista, chi metterà Sammartino e chi metterà Raffaele Lombardo leader dell’MPA federato con la Lega.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione