/// Invia un contenuto >>

LETTA IN SICILIA DIMENTICA IL DISASTRO CROCETTA

20 Luglio 2021

di: Rino Piscitello

E si permette perfino di attaccare Musumeci

Il segretario del Partito democratico, Enrico Letta, è arrivato ieri in Sicilia e ha pensato bene di attaccare Musumeci accusandolo di essere inadeguato.

E stranamente ha utilizzato proprio la parola che più frequentemente veniva usata per descrivere l’ex Presidente Crocetta, ossia, appunto, inadeguato.

In mezzo a quelli che sono stati assessori di Crocetta (Barbagallo, Cracolici), ha pensato bene di usare la cosiddetta tattica “pigghiansupra” ossia evitare di parlare dei propri problemi e tentare di scaricarli sugli altri.

Ma questo non può essergli permesso.

Gli rispondono infatti a muso duro Gino Ioppolo e Alessandro Aricò, rispettivamente coordinatore regionale e capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima:

«La Regione Siciliana una svolta già l’ha avuta e l’hanno voluta la maggioranza dei siciliani che hanno eletto Nello Musumeci presidente dopo la disastrosa parentesi del governo Crocetta a trazione Pd, quella sì palesemente inadeguata, fallimentare su tutti i fronti e che ha svenduto a Roma i diritti della Sicilia rinunciando a contenziosi miliardari».

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione