/// Invia un contenuto >>

L’EX PREMIER GIUSEPPE CONTE SCHIERATO CON IL NORD

17 Agosto 2021

Umberto Riccobello

I cinque stelle tradiscono il Sud e la Sicilia

L’ex Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, oggi leader dei 5 stelle, ha deciso di schierarsi in modo palese con gli interessi della parte più sviluppata del Paese, ossia il Nord, (di conseguenza contro quella meno sviluppata, ossia il Sud e la Sicilia).

Lo ha fatto il 13 agosto scorso con un’intervista al più grande quotidiano italiano, il Corriere della Sera, nella quale esordisce con le incredibili parole:

Milano e il Nord-Italia rappresentano un tassello decisivo nel quadro della ripartenza che il nostro Paese si appresta ad affrontare.”.

E poi continua con la frase:

il “principio di equità territoriale dovrà tenere conto delle tante aree svantaggiate che sono al Nord.”

E ancora:

“in occasione del tour che inizierò a settembre per girare il Paese, il Nord avrà un peso determinante”

e ancora:

“Senza mai dimenticare la centralità della guerra alla vera povertà che ogni giorno vediamo sfilare anche in città come Milano”

e ancora:

“Dobbiamo dare a Milano la spinta necessaria per tornare a essere la locomotiva del Paese”

e poi:

“è ora quindi che Milano e tutto il Nord tornino a correre, facendo da traino all’Italia”

e ancora in un crescendo:

“Sarà necessario adottare una legge speciale per la città” e ovviamente parla di Milano.

Fino ad arrivare all’incredibile (speriamo per errore) frase:

dando priorità a quei duecentomila bambini che vivono in povertà nella metropoli” e parla sempre di Milano. Duecentomila bambini a Milano non ci sono neanche in totale.

E per concludere:

“Dedicherò particolare attenzione a tutta la questione settentrionale. Il nuovo Movimento guarderà al Nord come non ha fatto a sufficienza fino ad ora. Perché la locomotiva del Paese deve ripartire più forte di prima trainando cosi tutto il Paese”.

E così conclude con la teoria superatissima, ipernordista, nonché poco logica che per sviluppare un Paese occorre finanziarne la sua parte più forte anziché la più debole alla quale non dedica neppure una parola.

Un’intervista con la quale di fatto Conte e con lui i 5 stelle abbandonano il Sud e la Sicilia al loro destino.

Un tradimento in piena regola.

A chi non crede alle nostre parole consigliamo la lettura dell’intervista completa al link

https://www.corriere.it/politica/21_agosto_13/conte-su-milano-nord-m5s-ha-fatto-errori-me-nuovo-corso-ab6a31f4-fba3-11eb-9a2d-4c80ac9904f4.shtml

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione