/// Invia un contenuto >>

NUOVO PRESTIGIOSO INCARICO A GAETANO ARMAO

16 Giugno 2021

di: Rino Piscitello

Coordinatore Commissione Affari Europei della Conferenza delle regioni

La Regione Siciliana e il Governo Musumeci conseguono un nuovo importante risultato.

Si è insediata ieri la Commissione Affari Europei e Internazionali (AEI) della Conferenza delle Regioni e Province Autonome che sarà coordinata da Gaetano Armao, Vicepresidente ed assessore all’Economia della Regione siciliana.

Armao sarà affiancato da Elly Schlein, Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna.

La Regione Siciliana torna, dopo 10 anni, a coordinare la Commissione della Conferenza delle Regioni che si occupa dei rapporti internazionali e con l’Unione europea, e quindi dei fondi europei nella delicata fase della configurazione della nuova programmazione 2021-2027 e dell’avvio del Piano nazionale di resilienza e ripresa (PNRR). Alla Commissione sono inoltre attribuite le questioni relative alle politiche europee, agli aiuti di stato, alle misure sulla condizione di insularità, alla cooperazione con i paesi in via di sviluppo, alla promozione all’estero e alle politiche per gli Italiani all’estero.

L’organismo che raccoglie Presidenti ed assessori delle diverse Regioni si occupa, altresì, delle questioni inerenti l’attuazione del “Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

La Commissione cura, per quanto riguarda le questioni dell’Unione Europea, i rapporti con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministro del Sud e la coesione territoriale, il Ministro delle Regioni e delle autonomie e il Ministero degli esteri.

Per il Governo Musumeci si tratta di un importante ed ulteriore riconoscimento dell’intenso lavoro fin qui svolto.

La Sicilia – ha dichiarato Gaetano Armao – assume con impegno e determinazione il ruolo di coordinamento delle politiche regionali europee ed internazionali nella fase strategica di rilancio economico e sociale, di definizione della nuova programmazione dei fondi strutturali UE e nazionali di coesione e di avvio del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione