/// Invia un contenuto >>

OCCUPAZIONE FEMMINILE. REGIONI DEL SUD PEGGIORI D’EUROPA

11 Maggio 2021

di: Umberto Riccobello

Fa peggio solo una regione francese d’oltremare

Ci sono alcuni dati statistici che misurano meglio di altri la situazione economica di un Paese e il suo livello di civiltà.

L’occupazione femminile è uno di questi.

Il tasso di occupazione femminile in Europa è stato nel 2020 del 62,4%.

In Italia appena del 49%.

Ma i dati che davvero fotografano la grave crisi sono i dati delle regioni del Sud:  Puglia quintultima con 32,8%, Sicilia quartultima con 29,3%, Calabria terzultima con il 29%, Campania penultima con il 28,7%.

Fa peggio solo la Mayotte, regione francese d’oltremare che tiene l’ultimo posto tra le regioni europee con il 23,9%.

Non si tratta di freddi numeri. Si tratta di persone in carne ed ossa alle quali viene negato il diritto al lavoro.

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione