/// Invia un contenuto >>

L’Opinione del Lunedì – 30 Novembre 2020

30 Novembre 2020

Rino Piscitello

sicilia in zona gialla

Ora da siciliani, facciamo squadra contro il Covid.

sicilia in zona gialla

Ci hanno penalizzato senza ragione, adesso dimostriamo il nostro orgoglio. Ora che è provato che avevamo ragione e che la Sicilia non meritava di finire per tre settimane in zona arancione perché quasi tutti gli indicatori erano entro i limiti e quei pochi che non lo erano comunque erano superati da molte regioni in zona gialla, ora che si sono zittiti gli uccelli del malaugurio che volevano che finissimo addirittura in zona rossa, ora che i nostri bar e ristoranti riaprono anche se con regole stringenti e orari limitati, ora che palestre, musei, teatri e cinema sono ancora chiusi e aspettiamo con ansia la loro riapertura, proprio ora dobbiamo dimostrare di saper essere una squadra.

Il Covid è un nemico mortale che distrugge le vite di tanti e allo stesso tempo distrugge la nostra economia già debole. Per riprenderci avremo bisogno di molto più tempo delle regioni del Nord e sottovalutare il pericolo sarebbe suicida. Con la stessa forza con la quale ci siamo battuti contro l’inutile accanimento verso la nostra isola, oggi dobbiamo dimostrare di essere capaci di gestire la lotta contro il virus e di vincerla.

Occorre rispettare tutte le regole e pretendere che tutti lo facciano, che ci siano i giusti controlli e che le istituzioni facciano il loro dovere. Quindi mascherine, distanziamento, niente assembramenti sono sacrifici che facciamo per i nostri cari ma anche per la nostra economia.

Facciamolo per i nostri giovani che devono restare in Sicilia e qui vivere e trovare un lavoro, facciamolo per le nostre imprese che devono vivere oltre che sopravvivere, facciamolo per la nostra storia che ha sempre dimostrato che nei momenti difficili i siciliani sanno reagire meglio di tanti altri.

Nei prossimi mesi avremo tre modi per dimostrare il nostro orgoglio di siciliani e confermare la Sicilia in zona gialla: 

  1. Rispettare con il massimo rigore le tutte le regole contro il Covid;
  2. Utilizzare per ogni necessità le imprese della nostra regione;
  3. Comprare siciliano.

Dobbiamo farlo per i nostri figli e per il nostro futuro.

Dimostriamo di saperlo fare.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione