/// Invia un contenuto >>

PIRANDELLO E SCIASCIA FIGLI DELLA STESSA TERRA

27 Agosto 2021

Umberto Riccobello

Due giornate di incontri, studi e performance teatrali ad Agrigento

Si terranno ad Agrigento il 3 e 4 settembre prossimo due interessantissime giornate che vedranno un nutrito parterre di intellettuali, storici, letterati e artisti confrontarsi sull’idea di costruire una sorta di corto circuito fra Pirandello e Sciascia, pietre miliari del pensiero del Novecento grazie ai quali Agrigento è diventata un avamposto letterario internazionale.

Da un’idea di Michele Benfari, Soprintendente dei Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, la manifestazione ha la direzione artistica di Salvatore Ferlita, critico letterario e docente di Letteratura italiana contemporanea, ed è realizzata con il contributo dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

“Il dialogo immaginario e impossibile tra i due grandissimi letterati siciliani continua – ha detto il Presidente della Regione, Nello Musumeci. L’aveva già avviato Sciascia quando, nell’intervento commemorativo pronunciato a 50 anni dalla morte del maestro di Girgenti, affermava che “Tutto quello che ho tentato di dire è stato sempre, per me, anche un discorso su Pirandello”. E quel “discorso” – continua Musumeci – oggi va avanti anche attraverso le due giornate di studio organizzate nei luoghi che segnarono profondamente entrambi. Più che un omaggio letterario, la necessità di alimentare spirito critico e passione civica che i «figli della stessa terra» dovrebbero, tutti, coltivare”.

“Un tributo a due grandi autori – sottolinea l’assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà – che attraverso la loro scrittura hanno testimoniato al massimo livello la poliedricità e ricchezza dell’animo umano; due siciliani che, a partire da Agrigento, hanno reso grande il nome della nostra Isola nel mondo. A loro, dai Beni Culturali della Sicilia, un omaggio alla memoria nella ricorrenza dei cento anni della nascita del Maestro di Regalpetra”.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione