/// Invia un contenuto >>

RISCOSSIONE SICILIA PASSA ALLO STATO.

1 Ottobre 2021

Rino Piscitello

Subentra Agenzia delle Entrate – Riscossione

Dalla mezzanotte di oggi, Riscossione Sicilia è passata allo Stato.

In base all’articolo 75 del Decreto Sostegni bis, “Riscossione Sicilia” chiude e ad essa subentra “Agenzia delle Entrate – Riscossione” ossia la struttura che gestisce le riscossioni in tutta Italia.

Il Presidente della Regione, Nello Musumeci, e l’assessore all’Economia Gaetano Armao hanno condotto e portato a conclusione con successo nei mesi, ma possiamo anche dire negli anni scorsi, una difficile trattativa con i governi nazionali che si sono succeduti.

Musumeci: “Poniamo fine a un calvario”

E ha ragione da vendere il Presidente Musumeci quando dice “Poniamo fine a un calvario della tormentata società durato un decennio”.

«Il primo obiettivo – aggiunge il governatore – era quello di restituire serenità ai circa 700 dipendenti che nel recente passato hanno vissuto momenti di particolare preoccupazione per la incerta sorte della loro azienda, frutto di una gestione non sempre oculata e responsabile. A beneficiarne saranno anche i cittadini contribuenti, che potranno usufruire degli stessi servizi forniti nel resto d’Italia. Non è stato facile, ma ci siamo riusciti. Voglio ringraziare il direttore Ruffini e i ministri del Mef che si sono alternati in questi tre anni – conclude Musumeci – per avere condiviso senza riserve questo percorso di cambiamento, indicato dal legislatore regionale e nazionale e portato a compimento dal nostro governo, con il supporto dell’assessorato all’Economia». 

La migliore soluzione possibile allo stato dei fatti

Si tratta certamente – aggiungiamo noi – della migliore soluzione possibile allo stato dei fatti e chi l’ha gestita merita i complimenti e la gratitudine dei siciliani.

Lo abbiamo già detto in precedenza e lo ribadiamo oggi. La Sicilia si libera di un peso insostenibile che avrebbe per anni affossato il bilancio anziché contribuirvi.

Ma un giorno con un’autonomia matura …

Come sicilianisti, però, continuiamo a pensare che un giorno con un bilancio sostenibile e un’autonomia matura sarà la Regione Siciliana ad avere una propria agenzia delle entrate coordinata con un proprio ente di riscossione.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione