/// Invia un contenuto >>

SCHIFANI NON ESCLUDE UN SUO SECONDO MANDATO

MA PROBABILMENTE LO DICE SOLO PER NON ACUIRE LE TENSIONI DELLA MAGGIORANZA

20 Maggio 2024

Rino Piscitello

Schifani

Nel corso di un incontro a Caltanissetta, il Presidente della Regione, Renato Schifani, ha detto di considerare prematura l’ipotesi di una sua ricandidatura. ma comunque di non escluderla.

Già nel marzo scorso aveva sostenuto di non darsi scadenze. “Non sono venuto qui per farmi rottamare, non sono di passaggio” dichiarò in quell’occasione.

Chi conosce però davvero il Presidente Schifani tende ad escludere l’ipotesi di un secondo mandato.

Schifani dovrebbe iniziarlo a 77 anni compiuti e, se vincesse, lo terminerebbe a 82 anni, un’età certo non congeniale ad un incarico così impegnativo.

Senza parlare del rischio di perdere le elezioni di fronte all’armata populista guidata da Cateno De Luca che, come dimostrano alcuni sondaggi, correrebbe un centrodestra incapace di un profondo rinnovamento .

Le persone più vicine a Schifani tendono piuttosto ad interpretare le continue sue dichiarazioni che non escludono un secondo mandato come la conferma del senso di responsabilità del Presidente tendente a non acuire troppo presto le tensioni della maggioranza con il problema della successione.

Che il problema della successione a Schifani sia aperto è comunque evidenziato prima di tutto dal forte confronto tra Forza Italia e Fratelli d’Italia per chi sarà la prima lista della coalizione, ed in secondo luogo dall’aspra battaglia delle preferenze interna a Forza Italia.

Ma il Presidente, non dando nulla per scontato, vuole che i prossimi tre anni abbondanti di Governo non vengano rallentati da una lotta intestina troppo precoce.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione