/// Invia un contenuto >>

SICILIA E CALABRIA CHIEDONO CON FORZA IL PONTE SULLO STRETTO

30 Aprile 2021

Rino Piscitello

ponte stretto di messima

Venga inserito nel fondo complementare

ponte stretto di messima

Nei prossimi giorni il Consiglio dei Ministri dovrà approvare il decreto legge sull’impiego del fondo complementare.

Il fondo, di circa trenta miliardi, riguarda investimenti in vari settori: dai servizi digitali all’efficienza energetica e la sicurezza degli edifici sino alla sicurezza delle strade e tanto altro.

Si tratta di risorse che si connettono a quelle europee utilizzando in parte il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione.

La Regione Siciliana e la Regione Calabria hanno chiesto l’inserimento del Ponte sullo Stretto nel fondo complementare e hanno fatto sapere al Presidente Draghi che si opporranno all’intesa sul decreto legge se il Ponte non verrà inserito.

“Abbiamo posto la questione del ponte”, ha detto il vicepresidente della Regione Siciliana e assessore all’Economia, Gaetano Armao, “e fatto presente che se non è stato incluso nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per un motivo di tempi di completamento dell’opera, il fondo complementare non ha questi vincoli. La Sicilia  aveva ottenuto il sostegno per l’opera già ad ottobre dalla Conferenza delle Regioni. Oggi combattiamo insieme alla Calabria questa battaglia dalla quale non vogliamo indietreggiare”. 

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione