/// Invia un contenuto >>

TERMOVALORIZZATORI PER SUPERARE L’EMERGENZA RIFIUTI

16 Aprile 2021

Rino Piscitello

Quelli di nuova generazione hanno impatti prossimi allo zero

Occorre rompere il tabù tanto caro a una parte della sinistra ideologica e all’ambientalismo estremo e prendere atto che per superare l’attuale emergenza rifiuti in Sicilia occorre dare il via libera a un paio di piccoli termovalorizzatori di nuova generazione con dimensioni tali da potersi fare carico della parte di rifiuti non riciclabili prodotti in Sicilia.

Le caratteristiche dimensionali dovrebbero essere tali da consentire il necessario smaltimento e al contempo evitare una concentrazione di traffico di rifiuti verso un’unica zona della Sicilia e di escludere categoricamente l’arrivo di rifiuti da fuori il territorio regionale.

Dire no ai termovalorizzatori vuol dire ignorare la realtà e cioè che le discariche sono ormai stracolme, che rischiamo di dover mandare i rifiuti fuori dalla Regione e, soprattutto, che l’attuale sistema di smaltimento dei rifiuti in discarica, oltre che devastare il territorio, puzza e non soltanto sul piano dell’odore materiale ma anche sul piano della questione morale come numerose inchieste hanno dimostrato.

Negli ultimi anni i termovalorizzatori hanno fatti passi avanti straordinari sul piano dell’impatto ambientale e vi sono impianti di ultima generazione, efficientissimi e nel massimo rispetto dell’ambiente come quello, ad esempio  di Copenaghen, situato praticamente dentro la città e dotato di un sofisticatissimo sistema di filtraggio che riduce le emissioni del 99,5%, garantendo elettricità e calore per circa 200.000 utenze.

Occorre creare un sistema equilibrato e moderno di smaltimento dei rifiuti che parta dal massimo possibile di riciclaggio attraverso la raccolta differenziata, preveda la termovalorizzazione di tutto ciò che non si riesce a riciclare e infine consenta la chiusura e la bonifica ambientale di tutte le attuali discariche.

Questo sì che sarebbe davvero un passo avanti verso una Sicilia moderna e rispettosa dell’ambiente.

Il Presidente Musumeci ha annunciato nei giorni scorsi che presto vedrà la luce un bando per realizzare un termovalorizzatore.

Forse sarebbe meglio due piccoli piuttosto che uno grande che rischierebbe di concentrare il traffico dei rifiuti, ma si tratta comunque di un grande passo avanti.

E adesso è davvero importante fare presto.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione