/// Invia un contenuto >>

TG Notizie punto Sicilia – edizione del 14 giugno 2024

14 Giugno 2024

Redazione

IL CENTRODESTRA IN SICILIA HA BISOGNO DI REGOLE

Il governo regionale al massimo a settembre, sarà un vero e proprio Schifani 2. Sono cambiati i rapporti di forza all’interno di tutti i partiti del centrodestra. Forza Italia non potrà più essere un monolite schifaniano, Fratelli d’Italia non sarà più divisa in impero d’oriente e impero d’occidente e nella Lega saranno formalmente riconosciute le due correnti. Solo le monarchie assolute, lombardiana e cuffariana, rimarranno uguali. Ci sarà bisogno di regole nuove.

“CIAO, MI DICI SE VOTI PER DE LUCA”? QUEGLI STRANI MESSAGGI.

A Messina a urne ancora aperte sarebbero arrivati degli strani messaggi con il seguente testo: “Ciao, mi dici per favore se voti De Luca? E se lo voti solo tu o anche i tuoi familiari ed amici? In caso affermativo mi mandi i nominativi che ci serve per anagrafe. Grazie di cuore.” Forse si tratta di sostenitori di De Luca che vanno “ultra petita” ma sul sistema Messina probabilmente andrebbero accesi molti riflettori. 

PONTE NELLA RETE EUROPEA

Anche il Consiglio dell’Unione Europea formato dai ministri dei 27 Paesi ha definitivamente approvato il Regolamento Ten-T che certifica in modo ufficiale che il Ponte sullo Stretto fa parte delle Reti di Trasporto europee, nel Corridoio Scandinavo-Mediterraneo che attraversa l’Europa da Nord a Sud.

RADDOPPIO FERROVIARIO BICOCCA CATENANUOVA

Consegnata la prima tratta di 11,5 Km del raddoppio ferroviario tra le stazioni di Catania Bicocca e Catenanuova, realizzato in Sicilia da Webuild per conto di RFI. Il progetto complessivo, che ha già raggiunto l’83% dei lavori ridurrà i tempi di percorrenza da 25 a 17 minuti. 

IL DEPURATORE DI PRIOLO OPERI PER UN MASSIMO DI 36 MESI

Un decreto di settembre dei ministri Urso e Pichetto autorizzava il depuratore di Priolo sequestrato dalla magistratura a continuare ad operare per evitare il blocco del Polo industriale. La Corte Costituzionale ha ritenuto illegittimo il decreto ove non prevede una durata massima. La Corte ipotizza 36 mesi, stessa durata stabilita poi dal decreto attuativo dei due ministeri.

FIUMARA D’ARTE

Diventa pienamente operativo il rapporto di collaborazione tra la Regione Siciliana e la Fondazione Presti per la valorizzazione delle arti contemporanee. Ieri a Palazzo d’Orléans il governatore Renato Schifani e il presidente dell’ente Antonio Presti hanno firmato il protocollo d’intesa che aveva già avuto nei mesi scorsi il via libera della giunta regionale.

UTILIZZO ACQUE REFLUE

Un nuovo approccio sul riutilizzo delle acque sia in agricoltura che nell’industria nell’ottica del criterio dell’economia circolare. Il presidente Schifani, ha incontrato ieri a Palazzo d’Orleans il commissario nazionale della depurazione delle acque reflue, Fabio Fatuzzo. È stato deciso di creare un tavolo tecnico per affrontare in modo strutturale e sistematico il problema.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione