/// Invia un contenuto >>

TG Notizie punto Sicilia – edizione del 19 giugno 2024

19 Giugno 2024

Redazione

LA NUOVA MAFIA, MENO VIOLENZA E PIÙ CORRUZIONE

La Direzione Investigativa Antimafia ha presentato al Parlamento la Relazione relativa al primo semestre del 2023. La Relazione riporta la diffusione e gli affari della criminalità organizzata. Una mafia ormai da tempo interessata ad infiltrarsi nell’economia legale anche grazie alle enormi riserve di denaro provenienti dal traffico di droga. Meno violenza, più affari, più corruzione e più intimidazioni, sembra essere questo il nuovo modello delle mafie in Italia.

AL SENATO PRIMO VOTO PER IL PREMIERATO

Ieri il Senato ha espresso il primo voto favorevole dei quattro necessari per la riforma costituzionale del premierato. 109 voti contro 77. Alla fine del percorso non sarà più possibile avere un premier scelto con gli inciuci di partito come ad esempio fu, per ben due volte, Giuseppe Conte, e gli italiani sapranno che il premier sarà quello che avrà avuto la maggioranza dei voti.

PUBBLICATO IL DECRETO SUI VOUCHER FORAGGI PER ALLEVATORI

La Commissione Attività Produttive dell’ARS ha finalmente dato ieri, dopo il rinvio della settimana scorsa per mancanza di numero legale, il proprio parere positivo al decreto che stanzia dieci milioni per i voucher agli allevatori per acquistare i foraggi e difendersi in qualche modo dai danni provocati dalla siccità. Il decreto è quindi stato pubblicato.

LA MANOVRINA DA 200 MILIONI VA IN AULA

La Commissione Bilancio ha approvato ieri la “manovrina economica” da 200 milioni che va adesso all’esame dell’ARS. Sono previsti all’interno fondi per la ricapitalizzazione dell’AST, contributi per l’agricoltura alle prese con il dramma della siccità, fondi per i comuni per i costi per lo smaltimento dei rifiuti e contributi alle imprese per far fronte ai costi degli interessi bancari.

STOP AI DIPLOMIFICI. 19 SCUOLE PARITARIE VERSO LA CHIUSURA

Si sono finalmente avviati i controlli promessi dal ministro Valditara sui cosiddetti diplomifici, ovvero su quelle scuole paritarie di secondo grado organizzate solo per fare superare gli esami di maturità ai propri allievi paganti. Controllati 70 istituti tra Lazio, Campania e Sicilia e avviati i procedimenti di revoca per ben 47 di questi, di cui 19 in Sicilia.

BRUCIA ANCORA BELLOLAMPO

Di nuovo fuoco nella discarica di Bellolampo a Palermo. Una nuova notte di paura e di nuovo l’incubo diossina come l’incendio del 24 luglio  scorso che durò per quasi un mese. L’incendio è stato spento, ma molto probabilmente è stato doloso e questo suscita molte preoccupazioni.

PARCHI E GIARDINI STORICI SICILIANI. FONDI DAL PNRR

151 parchi e giardini storici della Sicilia, pubblici e privati, saranno inseriti nel Catalogo nazionale che il governo sta realizzando con i fondi del Pnrr, per accrescere la conoscenza scientifica di questo patrimonio naturale e promuovere azioni di valorizzazione e tutela. Si tratta spesso di “veri e propri musei a cielo aperto” secondo l’assessore ai Beni culturali Scarpinato.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione