/// Invia un contenuto >>

TG Notizie punto Sicilia – edizione del 24 gennaio 2024

24 Gennaio 2024

Redazione

SCHIFANI COMMISSARIO PER I TERMOVALORIZZATORI

Dopo tanto parlarne, finalmente è successo. Schifani sarà nominato a brevissimo Commissario straordinario per la realizzazione dei termovalorizzatori in Sicilia. I relatori del decreto legge Energia hanno presentato un emendamento in questa direzione a prima firma del deputato di Forza Italia Francesco Battistoni. “Entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, – si legge nell’emendamento – il Presidente della Regione Siciliana è nominato Commissario straordinario”.

IL PD E IL M5S: LE PROVINCE VADANO ALLA VECCHIA POLITICA

Il centrodestra siciliano vuole ridare la parola ai cittadini per eleggere direttamente le province. Il Pd e i 5 Stelle, invece, vogliono che ad eleggerle siano i consiglieri comunali e i sindaci del territorio. Chiedono che vengano indette le elezioni di secondo livello. Come definirlo se non disprezzo per i cittadini e per il voto democratico? Speriamo che i parlamentari regionali non si facciano intimidire e approvino la nuova legge in pochi giorni.

INCENDI: SOLO 60 SU 120 I COMUNI IN REGOLA

La documentazione per usufruire dei ristori dagli incendi della scorsa estate è arrivata solo da circa la metà dei comuni. Una sessantina su circa 120 che avevano dichiarato danni, ma non li avevano documentati. Il Dipartimento nazionale della protezione Civile, che in un primo tempo aveva rigettato la richiesta di stato d’emergenza della Sicilia per gli incendi, aveva dato, anche grazie alla mediazione del Ministro Nello Musumeci, la propria disponibilità ad un riesame della vicenda. I tempi previsti per mandare la documentazione a Roma scadevano ieri sera. E appare improbabile un’ulteriore proroga.

NEL PD SCOPPIA IL PROBLEMA DE LUCA E LUI NON SA CHE FARE

Il segretario regionale del PD, Anthony Barbagallo, zittisce il capogruppo all’ARS, Michele Catanzaro, e in un’intervista a Repubblica dichiara che “La linea del PD è quella di non schierare candidati di altri partiti. Vale per Cateno e per tutti gli altri”. Lo scontro nel PD durerà a lungo, e a De Luca non rimangono più vie d’uscita per le europee, se si esclude Calenda che però sembra orientato negativamente. Il cerino e già acceso e probabilmente resterà in mano a Cateno.

SICILIA SESTA NEL FOTOVOLTAICO

La Regione Siciliana è la sesta regione italiana per installazione del fotovoltaico. Già nel 2023 sono stati sfiorati in Italia i 30 GW di potenza installata. La Lombardia è sul podio, seguita dalla Puglia, dal Veneto, dall’Emilia Romagna e dal Piemonte. Solo al sesto posto segue la Sicilia, che per le sue caratteristiche sarebbe in grado di diventare davvero il polo nazionale delle energie alternative.

I LICEI MADE IN ITALY IN SICILIA

Sono diciassette in Sicilia le scuole superiori che attiveranno il “Liceo del Made in Italy”. Il nuovo indirizzo di studi previsto con l’obiettivo di sviluppare competenze nel campo della tutela e della promozione delle eccellenze italiane in diversi settori, attraverso lo studio del sistema industriale del nostro Paese, oltre che delle materie giuridiche ed economiche.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione