/// Invia un contenuto >>

TG Notizie punto Sicilia – edizione del 27 aprile 2024

27 Aprile 2024

Redazione

CUFFARO SBALLOTTATO TRA PROMESSE E BUGIE

Non abbiamo mai ritenuto Cuffaro un modello di buona politica. E lo abbiamo criticato per la pervicace convinzione di ricoprire il ruolo apicale nel suo partito. Non possiamo però non rilevare che i responsabili di troppi partiti lo hanno sballottato pesantemente tra promesse e menzogne. Cuffaro ha parlato con tutti, ha tentato di sgombrare veti per lui incomprensibili, e si è comportato con maggiore serietà rispetto a quelli che, nel tentativo di prenderne i voti, lo hanno trattato come un appestato.

GLI OBIETTIVI ELETTORALI SENZA SENSO DEL PD

Alla conferenza stampa di presentazione dei candidati del PD alle elezioni europee, il segretario regionale Anthony Barbagallo ha posto un obiettivo elettorale quanto meno azzardato. Barbagallo ha detto che “L’obiettivo è quello di prendere un voto in più rispetto all’ultima volta”. Per farlo, il PD dovrebbe crescere quindi di almeno 5 punti percentuali. Un’impresa che francamente rasenta l’impossibile.

SI CHIAMA REGIONE SICILIANA, NON REGIONE SICILIA

L’immagine che abbiamo ripreso riporta la scritta errata “Regione Sicilia” invece di quella corretta ‘Regione Siciliana’. La Regione Siciliana nasce prima della Repubblica Italiana e lo Statuto viene emanato prima della Costituzione della Repubblica. Le altre regioni si appellano con il sostantivo che indica il loro nome (Regione Campania, Lombardia, etc.). La nostra utilizza invece l’aggettivo Siciliana in assonanza con la Repubblica che non è Italia, bensì Italiana. E non è una casualità o una concessione; si tratta di un riconoscimento delle caratteristiche nazionali, dell’isola. Chiamarla Regione Sicilia non è quindi solo un errore: è negare la sua storia e la sua origine.

SICCITÀ INVIATA DOCUMENTAZIONE A ROMA

Il governo siciliano ha trasmesso a Roma, tutta la documentazione necessaria per ottenere la dichiarazione dello stato di emergenza nazionale per la siccità in Sicilia. Il gruppo di lavoro ha individuato gli interventi necessari, differenziati a seconda dei tempi di realizzazione. Si aspetta ora che il Consiglio dei ministri proceda con la dichiarazione dello stato di emergenza per la siccità, provvedimento atteso per la settimana prossima insieme allo stanziamento delle prime somme per gli interventi più urgenti.

FDI DIFENDE CARDIOCHIRURGIA PEDIATRICA DI TAORMINA

Fratelli d’Italia condivide l’appello lanciato dal Comitato dei genitori dei pazienti della Cardiochirurgia pediatrica di Taormina. Lo afferma Giorgio Assenza, capogruppo di Fratelli d’Italia all’Ars, aggiungendo: «Abbiamo presentato già da tempo una mozione per sollecitarne il mantenimento. Ribadirò in conferenza dei capigruppo la richiesta di calendarizzazione urgente della nostra mozione che ha l’obiettivo di ottenere una deroga per consentire alla Sicilia di potere avere due Cardiochirurgie pediatriche».

AL VIA PROCEDURE DI ASSUNZIONE PERSONALE ASU

Tutto pronto per l’assunzione a tempo indeterminato del personale Asu all’interno degli enti pubblici. L’assessorato regionale del Lavoro specifica che possono essere assunti i lavoratori socialmente utili inseriti nell’elenco regionale, a seguito di apposita selezione pubblica, e che il contratto di lavoro subordinato sarà a tempo indeterminato.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione