/// Invia un contenuto >>

TG Notizie punto Sicilia – edizione del 31 maggio 2024

31 Maggio 2024

Redazione

UN PO’ DI TRASPARENZA SUL TEST ANTIDROGA ALL’ARS

Sempre di più in ambienti politici e giornalistici ci si chiede come è finito il test del capello fatto più di un mese fa all’ARS. Dalle ultime dichiarazioni del proponente La Vardera sembra che i parlamentari che lo hanno fatto sono 20 su 70. Forse meno. Un po’ di trasparenza sui nomi (non certo sui risultati) non guasterebbe. Soprattutto sui gruppi che lo hanno richiesto.

LA MELONI SPIAZZA TUTTI. È ANTIFASCISTA

Giorgia Meloni ha davvero spiazzato tutti e ieri alla Camera alla commemorazione di Giacomo Matteotti ha detto testualmente «Oggi siamo qui a commemorare un uomo libero e coraggioso ucciso da squadristi fascisti per le sue idee». Una dichiarazione inequivocabile di antifascismo che ha spiazzato una sinistra balbettante.

GIOCO D’AZZARDO ONLINE. SICILIA PRIMA IN ITALIA

Il gioco d’azzardo, secondo il Libro nero realizzato da Federconsumatori e CGIL, ha raccolto 150 miliardi nel 2023, di cui 82 online. Le perdite dei giocatori sono state di 22 miliardi. E la Sicilia è ai vertici. Nella classifica nazionale di spesa pro capite la provincia di Messina è al primo posto con 3.245 euro) seguita a ridosso da Palermo seconda e Siracusa terza.

DA FSC 56 MILIONI PER GLI AEROPORTI DELLA SAC

L’intesa sui fondi di sviluppo e coesione firmata nei giorni scorsi dalla Meloni e da Schifani porterà complessivamente 56 milioni per lo sviluppo degli aeroporti di Catania e di Comiso gestiti dalla Sac. 9 milioni sono previsti per il miglioramento dei livelli di security di Fontanarossa e 47 milioni per lo scalo di Comiso di cui 20 per lo sviluppo dell’area cargo.

notizia 5

IL CORRIDOIO DELL’IDROGENO CHE PASSA PER LA SICILIA

I governi di Italia, Germania e Austria hanno firmato ieri un’intesa per accelerare lo sviluppo del corridoio sud dell’idrogeno che dall’Africa attraverso la Sicilia collegherà i tre paesi. Il corridoio Sud è Progetto di interesse comune a livello europeo ed è uno dei cinque per realizzare l’obiettivo di 10 milioni di tonnellate di idrogeno rinnovabile entro il 2030.

A CATANIA LA CASA DEL MADE IN ITALY

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha inaugurato a Catania la Casa del Made in Italy, sede dell’ispettorato territoriale del Mimit in Sicilia. Sii tratta della seconda apertura in Italia dopo l’ufficio di Torino. L’obiettivo è di lavorare in sinergia con le imprese e fornire risposte alle esigenze del territorio diventando così sempre più un punto di riferimento.

DISAGI ALLE EOLIE. MOTONAVE FERMA

Proteste ieri al porto di Lipari a causa dei continui problemi legati ai collegamenti acuiti dalla motonave Nerea ferma da 10 giorni per un incidente a un marittimo. Anche il fermo di una sola nave provoca infatti grossi disagi alle isole Eolie che vivono una doppia insularità.

ALLERTA INCENDI IN TUTTA LA SICILIA

Prosegue l’allerta arancione per rischio incendi e ondate di calore in tutta la Sicilia per l’intera giornata di oggi e notevole innalzamento delle temperature fino ai 30 gradi di Palermo.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione