/// Invia un contenuto >>

TORNA IL GIRO DI SICILIA, L’ISOLA RIABBRACCIA LA SUA CORSA

17 Settembre 2021

Umberto Riccobello

Venti le formazioni al via di 7 corridori ciascuna

Quattro tappe per un totale di 712 chilometri – dal 28 settembre all’1 ottobre – caratterizzeranno il Giro di Sicilia Eolo che si annuncia spettacolare sia per i percorsi proposti, sia per i paesaggi attraversati che per la qualità dei partecipanti. 

Annunciati alla partenza anche Vincenzo Nibali, Christopher Froome e Alejandro Valverde.

Saranno 20 le formazioni al via di 7 corridori ciascuna.

Il Giro di Sicilia Eolo riparte ancora una volta grazie all’intesa tra la Regione Siciliana e RCS Sport con una edizione che si preannuncia spettacolare, sia per i percorsi scelti sia per il periodo dell’anno in cui si svolge, l’apertura della stagione autunnale.

Il Giro di Sicilia prenderà il via martedì 28 settembre da Avola.

Tornato a casa nel 2019, dopo 42 anni di assenza, prima che la pandemia lo fermasse di nuovo nel 2020.

La manifestazione sportiva dal grande fascino, riportata sotto i riflettori del ciclismo che conta e nel calendario internazionale, è tra le più antiche e gloriose corse a tappe italiane.

Prima edizione nel 1907, prima anche della nascita del Giro d’Italia.

Nello Musumeci, Presidente della Regione Siciliana, ha dichiarato: «Con il Giro di Sicilia affidiamo al ciclismo di qualità un efficace messaggio di promozione della nostra isola. Per questo – lo annunciamo oggi – siamo pronti ad accogliere, l’anno prossimo, il ritorno del Giro d’Italia.».
«La pandemia ci ha imposto un anno di sosta, nel 2020, ma il Giro di Sicilia torna più ricco che mai, con grandi campioni e atleti pronti a dare vita a una corsa entusiasmante. afferma l’assessore allo Sport e al Turismo, Manlio Messina.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione