/// Invia un contenuto >>

TRE ANNI DI RISANAMENTO IN SICILIA

3 Luglio 2021

di: Rino Piscitello

Armao e la competenza che si fa investimento e sviluppo

Inizia con l’assessore all’Economia, Gaetano Armao, la carrellata sulle cose principali fatte dagli assessorati del Governo Musumeci.

Ogni settimana inseriremo l’elenco delle questioni principali affrontate e a parte pubblicheremo l’intervista ad un assessore.

Le cose fatte sono riprese dalla newsletter della Presidenza della Regione nel numero speciale dedicato ai tre anni di governo.

Ed ecco in sintesi le attività principali svolte dall’assessorato all’Economia.

  • In tre anni il livello del debito della Regione si è abbassato di un miliardo, dai 7 miliardi e 900 milioni del 2017 ai 6 miliardi e novecento milioni del 2020
  • La Regione Siciliana ha stanziato un miliardo di euro per le imprese e gli investimenti
  • Sono stati rinegoziati mutui sanitari per un miliardo e cinquecento milioni determinando un risparmio di circa 37 milioni di euro l’anno fino al 2045 (circa 592 milioni di euro)
  • È stato reperito un miliardo di euro di coperture per minori entrate dallo Stato negli anni 2020-2021
  • Sono stati risparmiati un miliardo e duecento milioni di euro sul concorso alla finanza pubblica 2019-2022 in seguito ad un accordo con lo Stato
  • Sono stati rimodulati un miliardo e seicento milioni di euro del Fondo sviluppo e coesione raggiungendo il 60% della spesa (all’insediamento nel 2017 era allo 0,3%)
  • Sono stati certificati 230 milioni di euro di Fondi europei sui 417 milioni assegnati raggiungendo anche qui il 60% della spesa (all’insediamento nel 2017 era allo 0,3%)
  • Sono stati già effettuati 160 milioni di euro di pagamenti per agenda digitale, e 283 milioni di euro sono stati già impegnati
  • Sono stati certificati 100 milioni di euro per il Fondo di garanzia
  • Sono stati siglati ben 4 accordi con lo Stato dal 2018 al 2021 e si attende l’avvio del negoziato sull’autonomia finanziaria.

Appare evidente che il cambio di passo rispetto agli anni terribili dell’amministrazione Crocetta – Baccei è stato enorme.

Dagli accordi capestro del precedente governo, agli accordi paritari di Musumeci e Armao.

A nostro parere basterebbe questo per dare un giudizio positivo dell’attuale governo regionale.

Trovate l’intervista all’assessore Armao nel nostro sito lanazionesiciliana.eu

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione