/// Invia un contenuto >>

TROPPI SPORTELLI BANCARI CHIUSI IN SICILIA

2 Febbraio 2021

Francesco Cimò

Denuncia del sindacato FABI

Il Coordinatore siciliano della FABI (Federazione Autonoma Bancari) ha denunciato il fatto che “In SICILIA troppi piccoli Comuni sono rimasti senza sportelli bancari, nonostante le attività degli istituti di credito siano considerate servizi pubblici essenziali”.

“Nonostante le proteste di cittadini e di importanti Istituzioni regionali, quali ARS e ANCI, le banche hanno continuato e continuano a chiudere le proprie filiali nei piccoli Comuni creando difficoltà a persone anziane e più deboli”. “Spesso le banche utilizzano il processo di digitalizzazione in atto come giustificazione alla chiusura degli sportelli – prosegue Raffa – senza però considerare che molte persone, specie le più anziane, non sono in grado di utilizzare i sistemi tecnologici”.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione