/// Invia un contenuto >>

TURISTI IN AUMENTO IN SICILIA. +17%

TERZA REGIONE PER AUMENTO PERCENTUALE, OTTAVA IN VALORE ASSOLUTO.

7 Giugno 2024

Umberto Riccobello

turisti

Sulla base dei dati trasmessi alle questure italiane e analizzati dal gruppo inter istituzionale tra ISTAT e Ministero del Turismo, i turisti arrivati in Sicilia nel 2023 sono stati 5 milioni e settecentomila per un numero di notti di 16 milioni e ottocentomila.

Rispetto al 2022 l’aumento percentuale degli arrivi in Sicilia è del 17,1% e quello delle notti dell’13,9%. La media nazionale segna un aumento percentuale del 13,4% e del 9,5%.

In tutti e due i casi siamo terzi in Italia dopo Lazio e Lombardia. In valore assoluto siamo invece ottavi dopo Veneto, Trentino, Lombardia, Toscana, Lazio, Emilia Romagna e Campania.

Rispetto invece al 2019, anno prima della pandemia, i valori percentuali sono in aumento rispettivamente dell’11,8% e dell’11,4%.

L’aumento più rilevante riguarda il settore extralberghiero che ha avuto un aumento degli arrivi del 27,6% e delle notti trascorse del 25,2%, secondi solo al Lazio. Il settore alberghiero invece ha avuto aumenti rispettivamente del 13,2% e dell’11,3%.

Il settore extralberghiero ricopre in Sicilia il 69,8% del totale di presenze turistiche contro il 30,2% del settore alberghiero, rispetto a una media nazionale rispettivamente del 60,7% e del 39,3%

Per settore extralberghiero si intendono: gli alloggi open air (ossia i campeggi e le aree attrezzate per camper e roulotte, i villaggi turistici, le forme miste di campeggi e villaggi turistici) e gli alloggi per vacanze e altre strutture per brevi soggiorni (ossia, gli alloggi in affitto gestiti in forma imprenditoriale, gli agriturismi, le case per ferie, gli ostelli per la gioventù, i rifugi di montagna, gli altri esercizi ricettivi non altrove classificati e i bed and breakfast).

L’ultimo dato interessante riguarda il rapporto tra turisti italiani e turisti stranieri. A livello nazionale le presenze di turisti stranieri ha raggiunto il 52,4% contro il 47,6% di turisti italiani.

Da questi dati si evidenzia una situazione del settore molto positiva in valori assoluti e percentuali.

Bisogna però che tutti gli addetti al settore abbiano la consapevolezza che le risorse turistiche della nostra isola potrebbero davvero dare molto, ma molto, di più.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione