/// Invia un contenuto >>

TUTTI I CADUTI NELLA LOTTA ALLA MAFIA VANNO RICORDATI

18 Maggio 2021

Rino Piscitello

Oggi manifestazione dedicata alle vittime con minore visibilità

L’Associazione per onorare la memoria dei caduti nella lotta contro la mafia organizza per stamani in Piazza di Baida a Palermo una Cerimonia dal titolo “NON OMNIS MORIAR” (che in questo caso assume il senso di “Non sono del tutto morti”).

Saranno piantumate quattro piante di arance amare davanti l’entrata del Monastero del Quattrocento. Accanto sarà posta una targa stilizzata con dedica specifica a quattro valorosi eroi, che si sono distinti fino all’estremo sacrifico per la divisa che hanno servito.

La manifestazione “NON OMNIS MORIAR”, è stata interamente realizzata grazie al volontariato e non avrà quindi oneri per i contribuenti ed è dedicata esclusivamente alle vittime di non maggiore visibilità.

Essa vuole essere testimonianza e lezione di civile coraggio di tutti i Caduti per la giustizia colpevolmente ignorati dai circuiti mediatici e, spesso, anche istituzionali.

È, quindi, un messaggio di forza e di speranza che parte da coloro che non si sono mai piegati, ma opposti alla prepotenza mafiosa.

“Esempio per noi tutti che li celebriamo nella giornata del 18 maggio” – dichiara il presidente dell’Associazione Carmine Mancuso.

Le piante e la targa sono intitolate:

al Maresciallo Ordinario della Polizia Penitenziaria “Medaglia d’Oro alla Memoria”, Calogero Di Bona,

al Maresciallo Maggiore dei Carabinieri “Medaglia d’Oro alla Memoria”, Vito Ievolella,

al Maresciallo di Polizia e Consulente della Commissione Parlamentare Nazionale Antimafia “Medaglia d’Oro alla Memoria”, Lenin Mancuso,

ed al finanziere scelto e “Medaglia d’Oro alla Memoria”, Vincenzo Mazzarella.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione