/// Invia un contenuto >>

UNIVERSITÀ ITALIANE OCCUPATE DAGLI ANTISEMITI!

BASTA CON GLI ESTREMISMI E LE ILLEGALITÀ

24 Maggio 2024

Redazione

università

Sono ormai numerose le università italiane occupate da gruppetti sparuti che rappresentano soltanto una piccolissima minoranza degli studenti.

Da Torino a Palermo gruppetti di studenti (e non solo) impediscono l’accesso ai docenti e il regolare svolgimento delle attività universitarie.

Le richieste dei gruppi estremisti occupanti sono di rompere ogni rapporto con le università israeliane sostenendo che in corso vi sia un genocidio del popolo palestinese, dimostrando così anche profonda ignoranza sull’utilizzo del termine genocidio. Nemmeno una parola sull’orrendo massacro perpetrato dagli assassini di Hamas contro Israele il 7 ottobre.

Si tratta di fatto di manifestazioni antisemite e di sostegno a un gruppo terrorista internazionale.

Venerdì scorso, solo per fare un esempio, a Torino all’interno di una delle facoltà occupate (da sempre considerate luogo di laicità dell’istituzione universitaria) si è tenuta una cerimonia religiosa musulmana alla presenza di un imam che ha inneggiato alla Jihad, ossia alla guerra santa contro gli infedeli.

La situazione è ormai diventata intollerabile. Una condizione di illegalità permanente viene tollerata come se si trattasse di una forma di protesta legittima.

Il clima che si sta creando attorno alle nostre università rischia peraltro di fare avvertire un senso di insicurezza a chi volesse manifestare posizioni diverse ed in particolare ai cittadini di religione ebraica.

Occorre quindi al più presto liberare le università italiane dall’occupazione di estremisti che inneggiano a posizioni antisemite e garantire un pieno ritorno alla legalità.

/// Prima pagina

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione