/// Invia un contenuto >>

VIA LIBERA ALLA GARA PER IL CENTRO DIREZIONALE

5 Giugno 2021

di: Umberto Riccobello

L’avvocatura dello Stato dichiara che non vi sono conflitti d’interesse

L’avvocatura dello Stato dichiara che non vi sono conflitti d’interesse

La Regione Siciliana aveva avviato con tempi molto rapidi la gara di progettazione tramite concorso internazionale per la più grande opera pubblica della Sicilia: il Centro Direzionale della Regione Siciliana a Palermo in via Ugo La Malfa.

La previsione è che tutti gli uffici della Regione a Palermo debbano essere accorpati in questo Centro con un risparmio per fitti passivi di oltre 25 milioni l’anno.

425 milioni il valore della gara.

La Commissione aggiudicatrice viene composta da personalità di livello internazionale e presieduta dal grande ingegnere e architetto francese Marc Mimram.

La Commissione, tra i 34 progetti presentati, sceglie 5 finalisti e poi tra questi individua come vincitore il progetto presentato dalla Teknè S.P.A. di Milano, società indipendente di ingegneria e consulenza, realizzato anche dagli studi di architettura Leclercq Associés, di Parigi.

A questo punto arriva l’inchiesta di Stefania Petix di Striscia la Notizia che rileva che negli anni molti progetti dello studio Leclercq sono stati realizzati in collaborazione con il presidente della commissione Marc Mimram e che quindi si crea una situazione di conflitto d’interessi.

A seguito dell’inchiesta che determina un grande clamore, la Regione sospende la gara e chiede un parere all’avvocatura dello Stato.

Il parere è arrivato nei giorni scorsi e sembra che dia piena ragione alla Regione ritenendo che non vi sia alcun conflitto d’interesse anche in considerazione dell’altissimo livello di segretezza della procedura di gara.

Noi abbiamo grande rispetto per tutte le inchieste, specie quelle giornalistiche, ma siamo contenti del parere dell’avvocatura e vorremmo rimarcare che le grandi opere pubbliche sono sospese da anni e che la Sicilia deve saper ritrovare anche in queste la propria grandezza. 

/// Articoli correlati

Il tuo contenuto è stato inviato correttamente.
Riceverai l'url da condividere dopo la pubblicazione